Tu sei qui

Saluti di inizio anno della Dirigente scolastica

"Quando sei a un bivio

e trovi una strada che va in su e una che va in giù,

piglia quella che va in su.

È più facile andare in discesa,

ma alla fine ti trovi in un buco.

A salire c'è più speranza.

È difficile, è un altro modo di vedere le cose,

è una sfida, ti tiene all'erta". 

(Tiziano Terzani, La fine è il mio inizio)

Carissimi studenti, Gentilissimi genitori, Gentilissimi docenti,

oggi è il primo giorno di scuola di un anno scolastico diverso da tutti quelli che abbiamo finora vissuto. Tutto è cambiato.

È cambiata l’organizzazione del tempo a scuola, sono cambiati i regolamenti interni, insomma, è cambiato il modo di fare scuola.

In questi mesi abbiamo lavorato incessantemente perché il diritto all’istruzione e nel contempo il diritto alla salute e alla sicurezza venissero rispettati. Non è stato facile, ve lo assicuro, e ancora molto ci sarà da fare. Tutto il lavoro che abbiamo fatto è stato realizzato perché le sfide non ci fanno arretrare, ma ci motivano. Moltissime persone in questo lungo periodo mi hanno chiesto: “Cosa posso fare per il Machiavelli?”. Erano docenti e genitori che hanno sempre creduto nei valori che la scuola trasmette e nelle relazioni umane che, inevitabilmente, stimola e consolida.

Certo, sono consapevole che la nuova organizzazione potrebbe risultare imperfetta e che dovrà ancora essere messa a punto, perché è stata progettata, ma non ancora collaudata. Come in tutti i cambiamenti significativi della nostra vita, le emozioni generate da tante novità potrebbero confonderci o scoraggiarci. Non consentite, se non per pochi istanti, di farvi sovrastare dal rimpianto o dalla preoccupazione, non rinunciate alla bellezza dell’incontro a scuola e alla gioia di ritrovarsi di nuovo insieme, nonostante tutto.

Per finire, faccio appello al vostro senso di responsabilità. È vero, le regole sono tante, ma proprio su quelle si fonda l’attuale equilibrio tra una diversa normalità e il periodo buio che abbiamo vissuto a marzo e aprile.

La strada da percorrere insieme ha un nuovo tracciato, diverso dal solito, ma che differenza c’è se la meta da raggiungere è sempre la stessa?

Auguro ad ognuno di voi un anno scolastico ricco di ogni soddisfazione e gratificazione sia formativa che personale.

Consentitemi di esprimere i miei più sinceri ringraziamenti a tutti i docenti dello staff, che con me hanno lavorato per tutta l’estate, e ai genitori del Comitato, che con slancio non si sono risparmiati per dare alla scuola il volto nuovo che ha assunto.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof.ssa Michelina Matera

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.72 del 17/06/2020 agg.20/06/2020